FOTO SITO

Pronti a cambiare il mondo.

E come ogni volta, è arrivata la fine anche di questa missione, che con se porta un po’ di malinconia. Separarsi dai compagni di missione, anche se conosciuti pochi giorni prima, dispiace tanto. Lasciare la Bosnia, il luogo nel quale hai fatto esperienza di sorrisi, volti, lacrime, abbracci, mani tese in segno di ringraziamento, procura un po’ di tristezza. Salutare i posti nei quali hai potuto rincontrare Gesù e la Madonna in nuove sembianze… in una parola ascoltata, in un gesto ricevuto, in un mondo visto, diventa sempre più difficile.
Ma torniamo a casa con il cuore pieno di gioia. Una gioia indescrivibile. Torniamo a casa con quella risposta ad una domanda che non ci eravamo mai posti, ma che Dio ci ha voluto dare. Torniamo a casa con nuove amicizie e nuove consapevolezze. Torniamo a casa con la certezza di cominciare questo nuovo anno con Maria al nostro fianco e con Gesù che ci illumina il cammino. Torniamo a casa, ancora una volta, pronti a cambiare il mondo nella nostra quotidianità.

 

(Missioni in Bosnia 2019-2020)